martedì 25 agosto 2015

Recensione del Latte Detergente Cien


Scusate il ritardo abissale, ma questi ultimi mesi sono stati davvero pesantissimi, per me. Ho perso il sostegno di una persona che ritenevo importantissima, e con cui stavo iniziando a costruire un futuro insieme. Ancora non riesco pienamente a capacitarmi di quel che è successo, e una piccola parte di me spera di svegliarsi e aver vissuto solo un brutto incubo.
Ma la vita va avanti, si trovano nuove persone (anche migliori) e si ricostruisce tutto pian piano.
*Fine momento drammatico, inizio recensione vera e propria*

Quando ho intrapreso la mia crociata per il Cruelty Free, non avrei mai immaginato di ritrovarmi davanti a mille ostacoli. E' inutile far finta di nulla, ogni singolo prodotto costa di più, e in caso si cerchi qualcosa con un Inci verde e senza schifezze, il prodotto arriva a costare mooolto, molto di più. 
Pertanto, ho deciso di fare un'eccezione accogliendo fra i prodotti che utilizzo quelli appartenenti ad una marca dotata di poche certificazioni ma molti punti a favore. Lo so, sono una persona orribile, ma essendo al momento senza lavoro non posso permettermi di spendere dieci euro per un latte detergente che mi dura più o meno un mese. Quando le mie finanze me lo consentiranno, punterò qualcosa di più certificato, giurin giuretto! Per ora vi lascio la recensione di un prodotto che mi sta stupendo non poco! Ecco a voi, il latte detergente Cien!



Packaging:

Stavo vagabondando presso un negozio Lidl, noto discount dai prodotti folli, alla ricerca di gelati particolari. O di caramelle particolari. Vi ho mai accennato al mio regime alimentare disastrato? Comunque sia, sono capitata davanti al reparto 'bagno' e sono rimasta perplessa dai costi. Erano bassissimi, e ovviamente il primo pensiero spuntato nella mia testolina rossiccia è stato "Sicuramente i prodotti sono pieni di schifezze".
Così, armata di un'app che fornisce tutti i vari Inci in mezzo nano secondo, ho iniziato a scannerizzare tutto quello che ho trovato. 
Doppia sorpresa: gli Inci erano quasi tutti immacolati.
Sono tornata a casa rimuginandoci sopra, combattuta fra il desiderio di spendere poco ma avere al contempo ottimi prodotti, e il pensiero di tradire ciò che predico da un po'.
Alla fine il desiderio ha vinto, e fra i vari prodotti che sono tornati a casa con me, il latte detergente è uno di questi. 
Ma bando alle ciance! 
Il packaging come potete vedere è semplice, un dispenser in plastica dura (un po' come quello dei saponi per le mani, diciamo) dalla linea sottile.



Il dispenser è colorato di rosa per identificare il prodotto (mi pare che in passato vi fosse anche una versione azzurrina del prodotto, ma non ricordo gli ingredienti!). Personalmente trovo questo sistema mooolto meglio rispetto ai contenitori che vanno pigiati, premuti, strizzati fino all'ultima goccia per poi essere tagliuzzati per non sprecare nulla. Quando questo latte detergente arriva alla fine, basta svitare il dispenser e picchiettare il foro contro il palmo della mano per evitare sprechi di prodotto!

Inci:


Aqua
Glycerin
Caprylic/Capric Triglyceride
Ethylhexyl Stearate
Cetearyl Alcohol
Glyceryl Stearate
Allantoin
Alcohol
Sodium Hydroxide
Lactic Acid
Nelumbium Speciosum Flower Extract
Parfum
Sodium Cetearyl Sulfate
Acrylates/C10-30 Alkyl Acrylate Crosspolymer
Hydrolyzed Silk
Phenoxyethanol
Benzyl Alcohol
Potassium Sorbate
Sodium Benzoate
Linalool
Alpha-Isomethyl Ionone
Limonene

Come potete vedere, l'Inci è quasi totalmente verde, salvo dei gialli sparsi qua e là (ma sono tutti innocui, quindi nulla di cui preoccuparsi!). 

Considerazioni:

Io mi sono innamorata. Erano anni che non usavo un latte detergente, per via di  brutti ricordi dell'infanzia con sfoghi ed eritemi causati da prodotti non proprio ottimi. Ma i vari gel e saponi provati non mi hanno mai convinta del tutto, portandomi a variare ogni mese un prodotto diverso.
Finalmente, però, ho trovato un prodotto splendido, capace di detergere e donare morbidezza alla pelle senza risultare pesante e difficile da risciaquare. La profumazione è gradevole, e rimane sulla pelle in maniera discreta.


La qualità che mi ha fatto apprezzare questo prodotto in toto, però, è stata scoperta una sera quasi per caso. Avevo infatti terminato le salviette struccanti e avevo indosso, ovviamente, un make up a prova di bomba: tutti prodotti waterproof, normalmente rimuovibili solo con tre salviette o un miracolo divino. Non avendo nulla di tutto ciò a disposizione, prima di pensarci troppo ho testato il latte detergente come struccante, conscia che probabilmente mi sarebbe finito negli occhi facendomi urlare come un vichingo con un'ascia piantata nel collo.
E invece.. Sorpresa! Trucco eliminato in due passate, nessun bruciore, perfino il mascara è stato portato via senza strascichi nella palpebra inferiore in panda's style.
Quando si parla di latte detergente DELICATO, è raro trovare un prodotto che lo sia davvero.


In conclusione, se avete bisogno di un prodotto multi-tasking che costi pochissimo (1,79 euro, vedete voi!), con un Inci quasi totalmente verde, che faccia benissimo il suo lavoro e vi permetta di uscire di casa senza residui di trucco del giorno prima... Beh, avete trovato il vostro campione!